Esercitazione 5_Analisi superfici vetrate prog.Lab 6A (via degli Orti di Cesare Roma)_Alessandro D’Ingegno, Gianmarco Baldassare

• Passo 1: per prima cosa, andare a modificare le Sun Settings, cliccando sul simbolo del sole in basso a sinistra, impostando Multi-Day e consequenzialmente Summer StudyWinter StudyFall StudySpring Study, controllando che le date a destra siano effettivamente il periodo della stagione selezionata; poi, impostare Sunrise to sunset, che ci mostrerà i dati relativi delle giornate dall'alba al tramonto.

• Passo 2: andare su Analyze > Solar Radiation e nella scheda Settings andare sul riquadro con i puntini di sospensione, accanto a Style e impostare un nuovo stile di visualizzazione dell'analisi, dandogli un nome a piacimento (Es_5) e impostando Markers with text in modo da visualizzare un'analisi per punti.

NB: dopo aver cliccato Ok avremo 3 schede all'interno del nuovo stile, in cui potremo cambiare le impostazioni, la legenda e i colori (nei riquadri ho evidenziato i parametri cambiati).

Ora prima di fare l'analisi sulle vetrate ci siamo proposti di fare un'analisi sulle radiazioni solari, analizzando anche l'incidenza delle ombre nelle varie stagioni e nelle diverse ore, per questo progetto finale che abbiamo ideato.

Analisi termica

Analisi cumulativa del periodo estivo (20-06_22-09 alba-tramonto) solar radiation

      

Solstizio estivo (21-06)- ore 8.00

      

Solstizio estivo (21-06)- ore 12.00

      

Solstizio estivo (21-06)- ore 16.00

      

Solstizio estivo (21-06)- ore 19.00

      

Dalle immagini postate notiamo come in estate l'edificio riesce a mantenere il livello di radiazioni solari abbastanza basse cosi che si mantenga l'edificio e le stanze che si affacciano all'interno della corte fresche.

Analisi cumulativa del periodo invernale (21-12_21-03 alba-tramonto) solar radiation

      

Solstizio invernale (21-12)- ore 09.00

      

Solstizio invernale (21-12)- ore 12.00

      

Solstizio invernale (21-12)- ore 16.00

      

Solstizio invernale (21-12)- ore 18.00

      

Nel periodo invernale l'edificio riesce a mantenersi caldo  anche se gli ambienti posti alla base che affacciano sulla piazza risultano ricevere poche radiazioni solari.

Analisi cumulativa del periodo primaverile (21-03_21-06 alba-tramonto) solar radiation

      

Analisi cumulativa del periodo autunnale (23-09_21-12 alba-tramonto) solar radiation

      

equinozzi (riferimento autunno 23-09)- ore 08.00

      

equinozzi (riferimento autunno 23-09)- ore 12.00

      

equinozzi (riferimento autunno 23-09)- ore 16.00

      

equinozzi (riferimento autunno 23-09)- ore 19.00

      

durante le mezze stagioni ovvero negli equinozzi le differenze di radiazioni non sono eccessive, si mantengono su un livello medio.

Conclusioni

alla fine notiamo che l'edificio da noi progettato riesce a mantenere un livello adegutato di temperatura, anche se alcuni problemi si possono riscontrare, infatti alla base della piazza i servizi che vi si affacciano resatano molto freddi in inverno visto che lo spazio non è poi tanto e l'altezza degli edifici laterali è di 6 piani (circa 18 metri).

ANALISI DELLE SUPERFICI VETRATE DI PROGETTO

Il nostro progetto si può considerare come una evoluzione della seconda ipotesi progettuale mostrata nell'esercitazione 3. In questo progetto le residenze temporanee si affacciano all'interno della corte mentre sulle facciate esterne sono posizionate le fasce di servizio e distribuzione. I servizi maggiori sono situati lungo la piazza e solo quelli minori (esempio lavanderie o sale comuni) sono ogni tanto disposti nei vari piani. 'edificio è composto da tre pezzi il centrale alto 8 piani e le due lame laterali che formano una strettoia verso la parte lunga del lotto di 6 piani. Di seguito analizzeremo alcune parti vetrate più significative dell'edificio così da verificarne l'incidenza delle radiazioni solari, comunque esternamente la maggior parte delle facciate è composta da finestrelle 80x80 cm. 

  • ESPOSIZIONE SUD

facciata centrale palazzo principale piani alti - (in sequenza autunno-estate-inverno-primavera)

   

   

AUTUNNO max 2.40 kWh/m'' min 1.00 kWh/m''
ESTATE max 1.80 kWh/m'' min 0.45 kWh/m''
INVERNO max 1.80 kWh/m'' min 0.90 kWh/m''
PRIMAVERA max 0.90 kWh/m'' min 0.36 kWh/m''
  • ESPOSIZIONE EST

facciata esterna palazzo a destra corpo scale e prime stanze - (in sequenza autunno-estate-inverno-primavera)

   

   

AUTUNNO max 1.50 kWh/m'' min 0.98 kWh/m''
ESTATE max 2.35 kWh/m'' min 1.26 kWh/m''
INVERNO max 0.82 kWh/m'' min 0.59 kWh/m''
PRIMAVERA max 0.43 kWh/m''

min 0.35 kWh/m''

  • ESPOSIZIONE NORD

facciata esterna palazzo principale parte finale - (in sequenza autunno-estate-inverno-primavera)

   

   

AUTUNNO max 2.90 kWh/m'' min 0.22 kWh/m''
ESTATE max 0.44 kWh/m'' min 0.27 kWh/m''
INVERNO max 0.22 kWh/m'' min 0.18 kWh/m''
PRIMAVERA max 1.50 kWh/m'' min 0.12 kWh/m''
  • ESPOSIZIONE NORD-OVEST

facciata esterna palazzo principale parte su viale Trastevere - (in sequenza autunno-estate-inverno-primavera)

   

   

AUTUNNO max 0.79 kWh/m'' min 0.38 kWh/m''
ESTATE max 1.37 kWh/m'' min 0.54 kWh/m''
INVERNO max 0.77 kWh/m'' min 0.28 kWh/m''
PRIMAVERA max 0.55 kWh/m'' min 0.23 kWh/m''
  • ESPOSIZIONE OVEST

facciata esterna palazzo secondario parte su via degli orti di cesare- (in sequenza autunno-estate-inverno-primavera)

   

   

AUTUNNO max 1.07 kWh/m'' min 0.47 kWh/m''
ESTATE max 1.47 kWh/m'' min 0.41 kWh/m''
INVERNO max 1.11 kWh/m'' min 0.43 kWh/m''
PRIMAVERA max 0.71 kWh/m'' min 0.38 kWh/m''

CONCLUSIONE

dall'analisi si vede che l'edificio che dovrebbe essere schermato maggiormente è quello centrale che riceve molte più radiazioni di tutto il complesso.