realizzazione di superfici complesse - SubD in 3D Max

user warning: Expression #1 of ORDER BY clause is not in SELECT list, references column 'tecniche2010.nc.last_comment_timestamp' which is not in SELECT list; this is incompatible with DISTINCT query: SELECT DISTINCT nc.nid FROM 10_node_comment_statistics nc INNER JOIN 10_node_access na ON na.nid = nc.nid WHERE (na.grant_view >= 1 AND ((na.gid = 0 AND na.realm = 'all') OR (na.gid = 1 AND na.realm = 'nodeaccess_rid') OR (na.gid = 0 AND na.realm = 'nodeaccess_uid') OR (na.gid = 0 AND na.realm = 'nodeaccess_author'))) AND ( nc.comment_count > 0 )ORDER BY nc.last_comment_timestamp DESC LIMIT 0, 10 in /var/www/design.rootiers.it/2010/modules/comment/comment.module on line 313.
Versione stampabileVersione stampabileVersione PDFVersione PDF

Geometrie curve prodotte con il metodo delle Subdivision Surfaces in 3D Studio Max (Daniele Nardone)

 

spero di aver inserito un contenuto interessante... l'ho spiegato per introdurre la mia tesi che sta venedo su con questo sistema date le superfici che avevo in mente per il progetto.

Daniele

nessuno script

la procedura da me usata è stata solamente quella che ho spiegato.. con l'aiuto dei semplici parametri dei 3 assi..

dopo aver creato una griglia per me soddisfacente lascio al software il compito del calcolo.. il software oltretutto offre la possibilità di modificare la griglia di partenza (quella con pochi punti di controllo) anche dopo il calcolo della tassellazione della stessa per rieseguirlo ogni volta..

basta spegere il layer del modificatore.. funziona un po' come il cad si spegne la lampadina e si torna alla superficie primitiva.. si riaccende e lui riesegue il calcolo se hai cambiato qualcosa.. molto comodo..

chiaramente poi si possono aggiungere punti/linee o toglierli/e a seconda delle esigenze.. 

Parametri?

 Ciao Daniele.

Ho letto con interesse il tuo post. Spieghi molto bene come creare una superficie complessa con 3dstudio a partire da un piano molto piccolo rispetto al tuo progetto. Però sai bene che sarebbe folle modificare punto per punto ogni vertice della tua superfice veramente complessa, ma soprattutto anche una volta raggiunto un risultato come quello che mostri nel post precedente immagino sia impensabile voler modificare la geometria anche di poco per qualsiasi motivo (strutturale, energetico, ecc.)

Quindi la mia domanda è: come hai generato quella forma? Punto per punto? oppure hai usato uno script (sarebbe molto interessante se ce lo mostrassi!).

Grazie, Paolo

Si possono esportare coordinate da 3d Studio Max?

Ciao Daniele!

una curiosità, si possono esportare le coordinate dei punti sulla superficie complessa da 3d Studio?

 

sicuramente si

ciao Matteo..

probabilmente si.. anzi sono sicuro che il modo c'è perchè attraverso questo metodo ho fatto un modello di una macchina (la Ford Puma) che sarebbe stato poi portato su un CNC per fare lo stampo di una scocca in lexan 1:10..

 

io mi sono occupato solo della produzione del modello ma di sicuro se una macchina è capace di leggere il modello e tagliare uno stampo la rete di punti è esportabile.. nn so ancora come ma mi informo..

Pubblica il modello della macchina! (con il processo)

E magari del plastico 1:10?

Sarebbe interessante soprattutto sapere come hai controllato le superfici.


Collabori con uno studio di design automobilistico?

Sarebbe Interessante parlarne al corso. Quest'anno confronteremo i processi progettuali dell'architettura con quello del design navale e automobilistico, quindi se pubblichi questo tuo modello è molto utile.


Ce lo mandi?

Ciao a presto,

Stefano

 

mi piacerebbe molto

sarei veramente contento di fare il designer per case automobilistiche.. forse anche più di fare l'architetto..

in ogni caso il modello l'ho preparato per un personale hobby modellistico.. ma il modello che è venuto fuori è molto interessante.. lo pubblico presto.. appena lo trovo..

sono a disposizione per eventuali dimostrazioni a lezione.. ne parliamo a voce