Progetto di ALBANO - BIASINI

Commenti

Le mostriamo le modifiche

Le mostriamo le modifiche fatte alla Biblioteca dopo la revisione del 18 Gennaio. 

(Nessun oggetto)

Il progetto si sviluppa

Il progetto si sviluppa partendo dalle regole del MASTERPLAN 4, ovvero:

  • Il perimetro del lotto è ottenuto dalla pedonalizzazione di una parte di via degli Stradivari e dalla demolizione del Mc Donald’s;
  • Assicurare un numero minimo di parcheggi pari a 70;
  • Via degli Stradivari diventa un asse a due carreggiate a senso unico;
  • Rispettare i margini entro cui progettare l’organismo edilizio;
  • Il volume di chiusura della strada deve avere un’altezza massima di 21 m e minima di 16m e i restanti volumi devono avere un’altezza massima di 16m e minima di 10m;
  • Il massimo ingombro del volume centrale è di 20m dal filo fisso su via Vastaldi;
  • È necessario inserire un elemento forte di impatto visivo.

Abbiamo scelto di dare maggiore importanza al volume di chiusura che avrà un’altezza pari a 20m e sarà destinato a funzioni pubbliche, quali Libreria, Caffetteria e Sale espositive che potranno essere utilizzate dagli studenti dell’Università e dell’Accademia delle Belle Arti.

Gli altri volumi che si affacciano sulla piazza avranno altezze minori e saranno uniti da un Piano Terra comune destinato alla Mensa e alle aule studio e i piani superiori saranno occupati dagli alloggi per gli studenti (tipologia A e B).

 

Ragionando insieme all’assistente abbiamo invertito le funzioni del volume a chiusura:

PT: area accoglienza e caffetteria

1P- 2P: sale espositive

3P- 4P: libreria

Inoltre vorremmo che i 3 volumi che si affacciano sulla piazza siano unificati da un materiale comune al Piano terra e differente ai piani superiori. Per mantenere l'asse di via degli Stradivari abbiamo pensato di modificare l'attuale forma dei volumi al piano terra e lasciare un ingombro maggiore, adatto alle varie funzioni, ai piani superiori. 

 

(Nessun oggetto)