blog di Giorgia De Pasquale

Esami sessione estiva 2015/2016

Si comunica che gli esami per la sessione estiva si terranno in un'unica data,

il giorno 26 luglio, ore 10:00 in aula Montuori.

Coloro che vogliono sostenere l'esame dovranno iscriversi dunque tramite il portale al secondo appello (14 luglio).

Nella stessa aula, sempre a partire dalle ore 10:00, si svolgeranno gli esami orali del modulo "Fisica tecnica e impianti"  con il Prof. Emanuele De Lieto Vollaro.

Buon lavoro

Materiali per l'esame

 
Gli elementi più importanti per la valutazione del progetto d’esame riguardano:
  1. La qualità urbana: cioè la capacità di prefigurare un luogo i cui spazi pubblici e i cui edifici siano coerenti col contesto, sensati, proporzionati, gradevoli e utili.
  2. L’adeguatezza degli spazi degli edifici progettati rispetto al programma funzionale prescelto.
  3. La corretta indicazione delle fondamentali caratteristiche strutturali, costruttive e impiantistiche degli edifici progettati (precisa, essenziale, non esageratamente o impropriamente dettagliata).
  4. La completezza della rappresentazione, che allo stesso tempo deve essere sobria e priva di dettagli superflui. Questo vale per tutto, disegni, render, prospettive, modelli ecc.
 
Gli elaborati indispensabili per sostenere l’esame sono:
- una planimetria in scala 1:500 del progetto nel contesto urbano (la planimetria dovrà comprendere un’area sufficientemente vasta da chiarire le soluzioni di traffico e i rapporti del progetto con via Rolli, Lungotevere, il ponte ecc.;
- un modello in scala 1:200 dell’area del progetto, comprendente i profili e i volumi degli edifici immediatamente limitrofi;
- tutti i disegni tecnici (piante, sezioni, prospetti) necessari per rappresentare completamente il progetto in scala 1:200;
- un semplice schema delle strutture e, se necessario, degli impianti (in qualsiasi scala e forma di rappresentazione, pianta, assonometria ecc.).
 
A questo, per illustrare ciò che ciascun gruppo ritiene sia maggiormente significativo e rappresentativo del proprio progetto e delle idee e dei concetti su cui esso è fondato, si potrà aggiungere, qualche altro elaborato.
A titolo di semplice esempio, si potrà trattare di:
  • uno o più renderings, o prospettive, o assonometrie di insieme o di dettagli significativi;
  • uno o più approfondimenti (per esempio in scala 1:50) che descrivano, anche con piante, sezioni o prospetti, elementi significativi (alloggi, o nodi, o dettagli di finitura), utilizzando la tecnica più appropriata;
  • sequenze di schizzi o viste;
  • ecc. ecc.
 
Nota bene:
Il formato della carta, delle tavole e dei plastici è libero, così è del tutto libera la tecnica di disegno (bianco e nero, colori, uso di fondini, retini, cad o a mano).
E’ invece importante che i disegni siano tecnici (che si comprendano bene le dimensioni, i materiali, gli spazi e le destinazioni di uso; che si distinguano le strutture dalle tamponature e dalle finiture e che si riportino le quote altimetriche essenziali).
Visto che si tratta di un progetto urbano è vitale che in ogni disegno (anche quando esso sia riferito a un singolo edificio) siano riportati i profili degli edifici circostanti o i riferimenti ad essi. Questo non è necessario solo nel caso degli approfondimenti tipologici (in scala 1.50) dei singoli spazi residenziali o abitativi, o nei dettagli architettonici, o ancora negli schemi strutturali.
Si prega poi caldamente di:
- non descrivere in alcun modo l’arredamento, se non come puro ingombro degli elementi essenziali;
- evitare un uso scriteriato delle textures di default dei programmi cad;
- scrivere in caratteri piccoli solo ciò che è veramente necessario, omettendo ogni vistosa intestazione o cornice delle tavole.
Infine si invita a contenerne i costi e la fatica impiegati nei disegni o nei plastici, per concentrarsi sulla loro coerenza col progetto. In altre parole, la commissione non sarà affatto ben impressionata da un eventuale esibizione scioccamente ricca di smaglianti renderings o di elaboratissimi e laboriosissimi plastici (magari di un mediocre progetto); valuterà invece molto positivamente la capacità di quegli elaborati (anche se relativamente pochi e rapidi) di rappresentare l’essenza e le vere qualità della proposta.

Esami 29 febbraio

Si comunica che lunedì 29 febbraio, data la probabile alta affluenza e la ristrettezza degli spazi, gli esami si svolgeranno secondo il seguente ordine:
a partire dalle ore 10:00 i gruppi
1.       ALLEGRETTI - CAPRISTO
2.       AMBROGIONI - DEL CONTE
3.       ANGELINI - BALDASSARRE
4.       CALO'
5.       DI CERRUTI - CAMILLONI - BATTELLA
6.       CORSETTI - BARONE
7.       BARTOLINI - ALOISIO
8.       BASILE
9.       CHICCA - BENNICI - CICCHETTI
10.    CALAFATI - DE CRIGNIS
11.    CARLINI - CALOSSO - DELLA MARCA
12.     SALCINES - CASTANEDA - GARCIA
13.    CAPRIOLI - GRAMEGNA
14.    GIARDINO - CARFAGNA
15.    CHILLOCCI - DE VITA - GOUTOU
 
a partire dalle ore 15:00 i gruppi
  1. CINOTTI
  2. COLAFRANCESCHI - GIOIA - NGO DINH
  3. COPPOLA BARBAROSSA - FALCINELLI
  4. DEL PRIORE - CABIBBO
  5. DE ROSE - DI FIORE
  6. DEVREUX - LUONGO - DELLI CARRI
  7. FERACO - DI CARMINE
  8. FERRARESE - DI CAVE PETRICHELLA
  9. DI MATTEO - DI MAMBRO
  10. GASBARRI - DI MARCO
  11. D'INGEGNO - ASTROLOGO
  12. GIOVANNINI - GRACILI - CRESCITELLI
  13. GUGLIELMINI - DUCA - FUMIA
  14. LIVA - LIUZZI
  15. METIN - HABIBI
  16. TROMBETTI - TONTI

La verbalizzazione avverrà per tutti i gruppi alla fine della giornata.

 

Esami

Si comunicano le date e gli orari degli esami:
 
SECONDO APPELLO:
17 febbraio ore 14:00, aula Moretti
 
TERZO APPELLO:
24 febbraio ore 10:00, aula Moretti
29 febbraio ore 10:00, aula Ridolfi
 
Per quanto riguarda il modulo "Fisica tecnica e impianti" sarà possibile sostenere l'esame orale soltanto nelle date del 17 e del 24 febbraio con il Prof. Emanuele De Lieto Vollaro.
Per coloro, dunque,  che intendono presentarsi il 29 febbraio si ricorda che dovranno comunque sostenere l'esame del modulo in una delle due date precedenti (il 17 dalle ore 14:00 o il 24 dalle ore 9:00). 
La prova orale del modulo è obbligatoria.
 

Aggiornamenti sulle ultime revisioni

Si comunica che giovedì 28 gennaio le revisioni avranno luogo, dalle ore 14:00, in Aula Magni o in Aula Morandi.

Si comunica inoltre che l'ultima giornata è stata spostata da martedì 02 febbraio a mercoledì 03 febbraio in Aula Moretti. Le revisioni avranno luogo dopo gli esami.

Il calendario dell revisioni è stato aggiornato.

Buon lavoro

Comunicazione per giovedì 21 gennaio

Si comunica che le quarte e ultime revisioni avranno inizio da lunedì 25 gennaio.

Giovedì 21 gennaio è invece prevista la revisione per i seguenti gruppi:

  1. Cabibbo – Del Priore
  2. Trombetti – Tonti
  3. Purriňos -  Martinez
  4. Calò
  5. Becchetti – Eusebio- Felici
  6. Ambrogioni – Del Conte
  7. Bartolini – Aloisio
  8. Chicca – Bennici – Cicchetti
  9. D’Ingegno – Astrologo
  10. Leoni - Lanzon
  11. Albano – Biasini

Ordine ultime revisioni

Le ultime revisioni avranno inizio da lunedì 25 gennaio secondo il seguente ordine:

LUNEDI’ 25 GENNAIO

  1. Di Matteo – Di Mambro
  2. Basile
  3. Falco
  4. Di Cave Petrichella- Ferrarese
  5. Cinotti
  6. Falcinelli – Coppola Barbarossa
  7. Monari - Azzariti
  8. De Rose – Di Fiore
  9. Carrasci -Florencia - Zuniga
  10. Grondona
  11. Devreux – Delli Carri – Luongo
  12. Crescitelli – Giovannini – Gracili

 

GIOVEDI’ 28 GENNAIO dalle ore 14:00 (Aula Magni o Aula Morandi)

  1. Guglielmini – Duca – Fumia
  2. Caprioli – Gramegna
  3. Habibi –Metin
  4. Carlini – Della Marca – Calosso
  5. Feraco – Di Carmine
  6. Barone – Corsetti
  7. De Crignis – Calafati
  8. Garcia – Casteňeda – Salcines
  9. Ngo Dinh – Gioia – Colafranceschi
  10. Antonio – Ceballos – Conejero
  11. Battella – Camilloni - Di Cerruti
  12. Allegretti – Capristo
  13. Angelini – Baldassarre
  14. Chillocci – De Vita – Goutou
  15. Giardino – Carfagna
  16. Di Marco – Gasbarri

 

MERCOLEDI’ 03 FEBBRAIO dalle ore 10:00 (Aula Moretti)

  1. Cabibbo – Del Priore
  2. Trombetti – Tonti
  3. Purriňos -  Martinez
  4. Calò
  5. Becchetti – Eusebio- Felici
  6. Ambrogioni – Del Conte
  7. Bartolini – Aloisio
  8. Chicca – Bennici – Cicchetti
  9. D’Ingegno – Astrologo
  10. Leoni - Lanzon
  11. Albano – Biasini

 

Pagine

Errore | Laboratorio di Progettazione 1B

Messaggio di errore

  • Warning: Error while sending QUERY packet. PID=14753 in DatabaseStatementBase->execute() (linea 2227 di /var/www/design.rootiers.it/lab1/includes/database/database.inc).
  • Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /var/www/design.rootiers.it/lab1/includes/common.inc:2777) in drupal_send_headers() (linea 1486 di /var/www/design.rootiers.it/lab1/includes/bootstrap.inc).
  • PDOException: SQLSTATE[HY000]: General error: 2006 MySQL server has gone away: SELECT 1 AS expression FROM {variable} variable WHERE ( (name = :db_condition_placeholder_0) ); Array ( [:db_condition_placeholder_0] => cron_last ) in variable_set() (linea 1245 di /var/www/design.rootiers.it/lab1/includes/bootstrap.inc).

Errore

Si è verificato un errore inatteso. Riprova più tardi, grazie.

Uncaught exception thrown in shutdown function.

PDOException: SQLSTATE[HY000]: General error: 2006 MySQL server has gone away: DELETE FROM {semaphore} WHERE (value = :db_condition_placeholder_0) ; Array ( [:db_condition_placeholder_0] => 7532658645f30cf774c5d62.03601898 ) in lock_release_all() (line 269 of /var/www/design.rootiers.it/lab1/includes/lock.inc).



Fatal error: Uncaught exception 'PDOException' with message 'SQLSTATE[HY000]: General error: 2006 MySQL server has gone away' in /var/www/design.rootiers.it/lab1/includes/database/database.inc:2227 Stack trace: #0 /var/www/design.rootiers.it/lab1/includes/database/database.inc(2227): PDOStatement->execute(Array) #1 /var/www/design.rootiers.it/lab1/includes/database/database.inc(697): DatabaseStatementBase->execute(Array, Array) #2 /var/www/design.rootiers.it/lab1/includes/database/database.inc(2406): DatabaseConnection->query('SELECT expire, ...', Array, Array) #3 /var/www/design.rootiers.it/lab1/includes/lock.inc(167): db_query('SELECT expire, ...', Array) #4 /var/www/design.rootiers.it/lab1/includes/lock.inc(146): lock_may_be_available('theme_registry:...') #5 /var/www/design.rootiers.it/lab1/includes/theme.inc(449): lock_acquire('theme_registry:...') #6 /var/www/design.rootiers.it/lab1/includes/bootstrap.inc(460): ThemeRegistry->set(Array) #7 [internal function]: DrupalCacheArray->__destruct() #8 {main} thrown in /var/www/design.rootiers.it/lab1/includes/database/database.inc on line 2227