Esercitazione

Esercitazione

Grafici Momento Casetta

Posto la parte conclusiva dell'esercitazione sulla casetta che non ho consegnato ieri.

Remo Mundi

Correzione esercitazione excel

La lettura grafica del file excel è da interpretare cosi:

Dati: Marrone (Legno), Blu (Acciaio), Grigio (Calcestruzzo)

Grandezze derivate: Arancione

Risultati: Rosso

Ho voluto prendere in esame solo interassi da 5 ed 8 metri con luci che però variassero da un minimo di 6 metri ad un massimo di 9 m per il legno, 10 m per l'acciaio ed 11 m per il calcestruzzo. Le qualità di legno prese in esame sono 3, rispettivamente da 24, 28 e 36 N/mm2; per il calcestruzzo le qualità sono di 4 tipi da 12, 40, 70 e 100 N/mmq e dell'acciaio d'armatura da 235, 275, 355, 440 N/mmq; per l'acciaio la qualità è determinata dalla Fy a snervamento da 235 N/mm2                   

ancora sul calcolo in xls delle travi...

Allego le immagini delle tabelle dell'esercitazione in Excel. Ad ogni serie di dati è collegata una tabella sinottica che sottolinea l'importanza dei vari parametri all'interno delle formule di dimensionamento. Come emerge nelle tre analisi, la luce è sempre il parametro preponderante, legato all'altezza da proporzionalità diretta (nel cemento armato questa proporzionalità è "sporcata" dal copriferro di altezza costante)

Qui di seguito la tabella dell'acciaio...

...del legno...

...e del calcestruzzo armato

3aconsegna(2)

questo è il mio secondo tentativo di postare la mia 3a esercitazione spero che si possa scaricare

Esercitazione acciaio

E' stata analizzata la variazione percentuale dell'altezza della trave in relazione all'incremento percentuale di vari parametri.

Parlando di travi in acciaio non si ottiene direttamente l'altezza della trave, ma essa si deriva da tabelle in relazione al modulo di resistenza dei vari profilati, che vengono prodotti in maniera industriale. E' comunque possibile aanalizzare come cambia la richiesta prestazionale del profilato al variare dei parametri.

Anche in questo caso l'aumento della luce comporta il maggiore aumento della resistenza necessaria, fino all' 80% in più per una luce raddoppiata. Che in termini di altezza della trave si traduce in un profilato alto il doppio.

Più contenuta l'influenza dell'interasseal cui raddoppio, la resistenza necessaria aumenta del 60% e l'altezza della trave varia quindi da 300mm, a 450 mm.

La possibilità per ridurre la dimensione del profilato è il miglioramento della qualità dell'acciaio impiegato. Un S 450 è in grado di abbattere la resistenza necessaria del 60% circa, con la conseguente riduzione dell'altezza della trave

Esercitazione cls armato

 

E' stata analizzata la variazione percentuale dell'altezza della trave in relazione all'incremento percentuale di vari parametri.

Anche nel cemento armato la luce della trave è stato il parametro più influente sulla sua altezza, dove  l'aumento dell'altezza è circa la metà rispetto l'incremento della luce, sempre in termini percentuali.

L'aumento dell'interasse comporta un incremento più contenuto, al suo raddoppio, l'altezza aumenta solo di un 20%.

Fattori di riduzione sul parametro altezza sono ovviamente l'incremento della base, ed il miglioramento della qualità del calcestruzzo utilizzato.

Naturalmente queste sono considerazioni teoriche per l'analisi dei comportamenti dei parametri a livelli percentuali. L'analisi delle cifre porta ad altre considerazioni, come la necessità di cambiare tecnologia in presenza di luci troppo elevate.

Pagine

Abbonamento a RSS - Esercitazione