SdC(b) (LM PA)

Progettazione Strutturale B (LM PA)

ESERCITAZIONE 2

ESERCITAZIONE 2

Aggiungo l'esercitazione realizzata insieme a Chiara Vanozzi, Marta Monteleone e Tommaso Smezere.

Juan Granero

ESERCITAZIONE2

DIMENSIONAMENTO TELAIO (TRAVE, PILASTRO E UN AGGETTO) IN LEGNO, ACCIAIO, E CEMENTO ARMATO

 

ESERCITAZIONE2

DIMENSIONAMENTO TELAIO (TRAVE, PILASTRO E UN AGGETTO) IN LEGNO, ACCIAIO, E CEMENTO ARMATO

 

 

Esercitazione 2_ Dimensionamento solaio in tre tecnologie: acciaio, legno, calcestruzzo armato

L'esercitazione prevede il dimensionamento di una struttura a solaio, quindi analizziamo una pianta di carpenteria che prevede travi e pilastri in tre tecnologie differenti: acciaio, legno e cle armato. 

Nel pdf allegato lo svolgimento completo.

Esercitazione 2_ Dimensionamento solaio in tre tecnologie: acciaio, legno, calcestruzzo armato

L'esercitazione prevede il dimensionamento di una struttura a solaio, quindi analizziamo una pianta di carpenteria che prevede travi e pilastri in tre tecnologie differenti: acciaio, legno e cle armato. 

Nel pdf allegato lo svolgimento completo.

ESERCITAZIONE_02_DIMENSIONAMENTO DI UN TELAIO IN CALCESTRUZZO, LEGNO E ACCIAIO.

L’esercitazione prevede il progetto di un edificio con struttura a telai piani nelle tre diverse tecnologie: legno, acciaio e calcestruzzo armato. Per ciascuna tecnologia viene effettuato un dimensionamento di massima con tre modelli semplici per la trave [trave doppiamente appoggiata (M= ql²/8)], i pilastri [pilastrata (N)] e gli sbalzi [mensola (M= ql²/2)].

In allegato il PDF con l'esercitazione.

Esercitazione 2_ Dimensionamento di un telaio in calcestruzzo, legno e acciaio

Il tema dell’esercitazione è il progetto di un edificio con struttura a telai piani, da concepire in tre diversi materiali: legno, acciaio e calcestruzzo armato. Per ciascuna tecnologia verrà effettuato un dimensionamento di massima con tre modelli semplici per la trave, i pilastri e gli sbalzi, mentre in una seconda fase (esercitazione successiva) si effettueranno anche le verifiche dei profilati assegnati.

Esercitazione 2.1 Predimensionamento di elementi di una struttura a telai piani in legno, c.a. e acciaio

Esercitazione svolta con Silvia Fazio Pellacchio.

 

In questa seconda esercitazione si è effettuato il predimensionamento degli elementi di una struttura a telai piani.

Essendo un dimensionamento iniziale è stato possibile ricondurre le parti del telaio a delle tipologie semplici: le travi sono state trattate come doppiamente appoggiate, gli sbalzi come delle mensole e i pilastri come semplici pilastrate.

Si è considerato un edificio di 4 livelli con interpiani di 3.5 m, a destinazione d’uso residenziale.