Esercitazione

Esercitazione

3_Esercitazione Verifica a pressoflessione

Lavoro di gruppo: Flavia Pagani - Andrea Pompili - Emanuele Porco - Valerio Villanucci

Esercitazione III: verifica a pressoflessione di una struttura a travi e pilastri

Gruppo di lavoro: Flavia Pagani, Andrea Pompili, Emanuele Porco, Valerio Villanucci

Esercitazione 3, VERIFICA del DIMENSIONAMENTO del TELAIO MAGGIORMENTE SOLLECITATO

L'esercitazione consiste nella verifica del telaio progettato in precedenza soggetto alle combinazioni di carico neve, vento e sisma, nelle tre tecnologie (calcestruzzo armato, legno, acciaio).

In allegato lo svolgimento completo.

Esercitazione svolta in gruppo con: Jacopo Mannello e Giulia Mestrinaro. 
 

SECONDA_ESERCITAZIONE_ PARTE_SECONDA_VARANO_TRIPODO

Progettazione Strutturale 1M - a.a. 2017/2018 prof.ssa Ginevra Salerno
studente: Francesco Varano [475968] con Antonio Tripodo [462841]
 
Seconda Esercitazione: Dimensionamento di un telaio in tre tecnologie – Parte 2
 
Vento

Esercitazione 2 - Parte II - Dimensionamento di un telaio in legno, calcestruzzo e acciaio

 

La seconda parte dell’esercitazione consiste nell’inserimento in SAP della struttura precedentemente dimensionata, e di verificare le sezioni con i dati forniti dal software. Anche in questo caso si prenderanno in considerazione due tipi di strutture diverse realizzate in tre materiali diversi: legno, calcestruzzo e acciaio

Struttura in calcestruzzo

SECONDA ESERCITAZIONE_PARTE 2_TRIPODO_VARANO

Progettazione Strutturale 1M - a.a. 2017/2018
prof.ssa Ginevra Salerno - studente: Antonio Tripodo [462841] con Francesco Varano [475968]

Seconda Esercitazione: Dimensionamento di un telaio in tre tecnologie – Parte 2

Vento

ES. 2 _ (seconda parte) Verifica su SAP di un telaio in cls, legno e acciaio

Impostate le 3 tecnologie di telaio su SAP, con le sezioni predimensionate nella scorsa esercitazione, per prima cosa si applicano tutti i carichi verticali sulla struttura (Qs,Qp e Qa) distribuiti linearmente sulle travi principali di ogni piano, poi anche del carico neve solo sul solaio di copertura.

Definita la combinazione di carico SLU+NEVE = Qs*1,3+Qp*1,5+Qa*1,5 + neve , si avvia l'analisi ed importate le tabelle su excel si verificano le sezioni del pilastro, trave e aggetto con Nmax e Mmax dato dall'analisi.

Esercitazione_3: Verifica di un telaio sotto le azioni di vento, neve e sisma

Esercitazione_3

Svolta con Alessandro Valentini

 

_Imposto il telaio su SAP:

Per prima cosa disegno su SAP il telaio preso in analisi nell’ ES_2

 

ESERCITAZIONE 2 - Parte II - Verifica telai in acciaio,cls e legno

La seconda parte dell' esercitazione 2 consiste nella creazione in SAP dei telai  precedentemente dimensionati e nella successiva verifica delle sezioni mediante i valori esportati dal software. Anche in questo caso sono stati presi in considerazione due tipi di telai, uno per l'acciaio e l'altro per calcestruzzo armato e legno.  L'analisi delle strutture e la conseguente verifica è stata fatta inserendo i carichi neve, vento e sisma.

In allegato il commento in pdf.